Termini e condizioni

Ti potrebbe interessare anche

I. Applicabilità, requisiti scritti

La PATCHBOX GmbH - d'ora in poi denominata "PATCHBOX GmbH" - opera esclusivamente sulla base dei seguenti Termini e Condizioni. Queste condizioni sono parte integrante di ogni contratto stipulato da PATCHBOX GmbH. I singoli partner contrattuali di PATCHBOX GmbH sono d'ora in poi denominati "partner contrattuali". Accordi diversi da quelli elencati di seguito non vengono considerati stipulati, se non quando ciò è stato espressamente stipulato per iscritto. Modifiche verbali, accordi sussidiari o assicurazioni, per essere validi, necessitano dell'approvazione scritta dei soggetti autorizzati a rappresentare PATCHBOX GmbH, come da iscrizione nel registro delle imprese e con la firma autorizzata della società.

Qualsiasi condizione stabilita dal Partner Contraente, che sia in contraddizione con questi Termini e Condizioni, è nulla, a meno che un emendamento sia fatto di comune accordo e in conformità con i requisiti formali scritti di cui sopra.

II. Realizzazione del contratto

L'ordine del partner contrattuale costituisce un'offerta definitiva. PATCHBOX GmbH ha la possibilità, a sua discrezione, di accettare questa offerta entro 3 giorni inviando una conferma d'ordine, o inviando la merce ordinata al partner contrattuale entro il termine stabilito.

III. Prezzi e condizioni di pagamento

Se il partner contrattuale si trova all'interno dell'UE, i prezzi citati nel contratto sono sempre in Euro, o in un'altra valuta concordata dalle parti, e sono, se non diversamente stabilito, franco magazzino/la fabbrica (EXW) della PATCHBOX GmbH.

Se il partner contrattuale si trova al di fuori dell'UE, i prezzi citati nel contratto sono sempre in USD, o in un'altra valuta concordata dalle parti, e sono, se non diversamente stabilito, forniti sul posto (DAP) dal partner contrattuale.

I prezzi sono, a meno che non sia espressamente stipulato diversamente per iscritto, prezzo netto esclusa l'imposta sul valore aggiunto.

Le fatture della PATCHBOX GmbH sono dovute al netto al ricevimento della fattura, nella misura in cui non sono stati stipulati altri accordi di pagamento.

I pagamenti a PATCHBOX GmbH hanno un effetto liberatorio solo se vengono effettuati tramite bonifico sul conto bancario citato nella fattura a un ente autorizzato ad accettare tali pagamenti in base alle leggi commerciali. Per ricezione del pagamento si intende il giorno in cui il pagamento viene effettivamente ricevuto da PATCHBOX GmbH; in caso di bonifico bancario, si tratta della data in cui il pagamento è stato accreditato sull'istituto bancario di PATCHBOX GmbH.

L'emissione di bozze proprie o di terzi non costituisce ancora un pagamento, né fornisce una base per qualsiasi diritto a un potenziale sconto di cassa.

Se il partner contrattuale è un'entità commerciale, non è consentito trattenere i pagamenti a causa di rivendicazioni di garanzia. Di conseguenza, il termine di pagamento non viene prolungato a causa di un'eventuale rivendicazione di diritti di garanzia. Se è stato concordato un periodo di sconto, il termine di pagamento inizia con l'invio della fattura da parte di PATCHBOX GmbH. Una rivendicazione di garanzia o una contropretesa non interrompe né ritarda il periodo di sconto.

PATCHBOX GmbH ha il diritto di utilizzare i pagamenti che riceve per gli obblighi che ritiene opportuni e indipendentemente da eventuali dichiarazioni di assegnazione in senso contrario. Questi possono includere le spese di riscossione per perseguire i suoi crediti, le tasse e le spese sostenute nei tentativi di localizzare una o più persone, gli interessi e/o gli interessi di mora e, infine, il capitale dovuto.

Se il partner contrattuale è un'entità commerciale, il partner contrattuale si obbliga, in caso di ritardo nel pagamento, a compensare interamente tutte le spese di riscossione, le spese e le spese di cassa relative al recupero del credito, in modo che PATCHBOX GmbH non sostenga in nessun caso spese, di qualsiasi natura, per il recupero di tale credito.

Il partner contrattuale non è autorizzato a compensare le richieste di pagamento di PATCHBOX GmbH con richieste proprie. I crediti derivanti dal rapporto contrattuale con PATCHBOX GmbH possono essere ceduti a terzi solo se soddisfano i requisiti formali del punto II. 2. e avendo ottenuto il relativo consenso espresso.

Per quanto riguarda i pagamenti a rate, il piano di rateizzazione sarà stipulato in modo nullo. In caso di pagamento tardivo o incompleto, anche se di una sola rata, l'intero importo aperto diventerà esigibile immediatamente e per intero.

IV. Termini di consegna

1. Il termine di consegna inizia con il ricevimento dell'ordine o, se diversamente stabilito, con l'invio della conferma d'ordine da parte di PATCHBOX GmbH, tuttavia non prima del ricevimento e del chiarimento di tutta la documentazione da parte del partner contrattuale. Il rispetto del termine di consegna è subordinato all'adempimento di tutti gli obblighi contrattuali da parte del partner contrattuale, in particolare al rispetto di tutte le condizioni di pagamento previste.

2. Il termine di consegna è considerato rispettato se l'ordine è pronto per la spedizione entro il termine stabilito o, se stabilito, è stato consegnato.

3. Sono ammesse spedizioni parziali. I tempi di attesa legati a spedizioni parziali o errate non autorizzano la parte contraente a recedere dal contratto o a far valere diritti di risarcimento danni (per mancato guadagno e simili), a meno che PATCHBOX GmbH non dia il suo esplicito consenso scritto alla fatturazione di tali costi come da II. 2.

Nel caso in cui PATCHBOX GmbH sia colpevole di non aver rispettato il termine di consegna, a PATCHBOX GmbH viene concesso un adeguato periodo di tolleranza e ne viene informato con lettera raccomandata.

Il termine di consegna viene prorogato in caso di azioni nell'ambito di controversie sindacali, in particolare scioperi e serrate, nonché in caso di impedimenti imprevisti che sfuggono al controllo di PATCHBOX GmbH, nella misura in cui sia possibile dimostrare che tali impedimenti hanno avuto un impatto sostanziale sull'esecuzione puntuale del contratto nella sua interezza o sulla parte del contratto attualmente in scadenza. Ciò vale anche nel caso in cui tali circostanze riguardino i subappaltatori. PATCHBOX GmbH non è inoltre responsabile delle suddette circostanze, se queste si verificano durante un ritardo già in corso. In casi importanti, PATCHBOX GmbH comunicherà al più presto al partner contrattuale l'inizio e la fine di questi tipi di impedimenti.

V. Mantenimento dei diritti di proprietà

Tutta la merce rimane di proprietà di PATCHBOX GmbH fino al completo pagamento del prezzo pattuito e di eventuali spese accessorie. Fintanto che sussistono debiti derivanti dai contratti tra PATCHBOX GmbH e il partner contrattuale, il partner contrattuale non può vendere, affittare, noleggiare, ipotecare, cedere o trasportare oltremare la merce in questione. Fino al completo ricevimento dei pagamenti per la fatturazione, PATCHBOX GmbH ha il diritto di accertarsi dello stato e delle condizioni della merce.

Se la merce viene sequestrata da terzi, la parte contraente è tenuta a informare PATCHBOX GmbH con lettera raccomandata. Tale comunicazione deve comprendere il verbale di sequestro e una dichiarazione giurata di contenuto, che attesti che la merce sequestrata è identica a quella consegnata da PATCHBOX GmbH e sulla quale è ancora dovuto un importo. In caso di insolvenza o di liquidazione legale, la parte contraente è tenuta a informare immediatamente PATCHBOX GmbH e a individuare tutti gli oggetti e le fatture in sospeso su cui PATCHBOX GmbH ha ancora dei diritti.

I costi di intervento sono a carico del partner contrattuale. Il sequestro della merce su cui PATCHBOX GmbH continua a vantare dei diritti, non costituisce in alcun modo una rinuncia al diritto di proprietà. Nel caso in cui PATCHBOX GmbH si avvalga dei suoi diritti di proprietà, la parte contraente acconsente irrevocabilmente, anche in questo momento, a che PATCHBOX GmbH ritiri la merce consegnata, in qualsiasi momento e senza ulteriore consenso della parte contraente.

La rivendita di qualsiasi merce su cui PATCHBOX GmbH continua a vantare diritti, è consentita solo se continua a sostenere i diritti di proprietà intrinseca.

PATCHBOX GmbH è autorizzata a rivendere a terzi le merci che ha reclamato, senza alcuna verifica della congruità del prezzo di vendita. Il ricavato della vendita della merce reclamata viene detratto dall'importo originario dovuto.

Le spese sostenute a causa della rivendicazione dei diritti di proprietà, oltre agli interessi e alle tasse applicabili, saranno compensate a PATCHBOX GmbH dal partner contrattuale o saranno compensate con il prezzo di acquisto già reso.

VI. Garanzia

Per evitare la perdita dei diritti di garanzia, la parte contraente deve ispezionare la merce con la massima cura e segnalare per iscritto eventuali difetti entro 3 giorni dal ricevimento della merce.

Se c'è un caso effettivo di obbligo indeterminato, PATCHBOX GmbH può liberarsi da qualsiasi diritto di rescindere il contratto o ridurre il prezzo in modo proporzionale, se sostituisce tempestivamente la merce difettosa con una priva di difetti.

Sono esclusi ulteriori diritti di garanzia. Se PATCHBOX GmbH propone una sostituzione della merce e il partner contrattuale non acconsente tempestivamente alla sostituzione proposta, PATCHBOX GmbH si libera dall'obbligo di garanzia; in particolare, il partner contrattuale non è autorizzato a fatturare a PATCHBOX GmbH i costi di acquisto della merce sostitutiva.

Per le merci che PATCHBOX GmbH acquista direttamente dai subfornitori, PATCHBOX GmbH può, a sua scelta, adempiere agli obblighi di garanzia che le spettano ai sensi del presente paragrafo oppure cedere i propri diritti di garanzia nei confronti del fornitore al partner contrattuale. In quest'ultimo caso, PATCHBOX GmbH si esonera da tutte le rivendicazioni di garanzia o di danni.

VII. Consegna

La consegna della merce è, se non diversamente stabilito, a carico del partner contrattuale. PATCHBOX GmbH farà il possibile per rispettare esattamente i termini di consegna. Il partner contrattuale non può vantare alcun diritto a causa di proroghe dei termini.

VIII. Risarcimento dei danni, clausola penale

Per quanto riguarda i danni o le penalità di decadenza concordate, PATCHBOX GmbH è responsabile solo se il partner contrattuale è in grado di dimostrare la negligenza grave o intenzionale del primo. Se il partner contrattuale è il consumatore, questa limitazione di responsabilità non vale per i danni alle persone.

Inoltre, PATCHBOX GmbH non è responsabile nei confronti del partner contrattuale per perdite di guadagno o altri danni finanziari.

La merce consegnata offre solo quel grado di sicurezza che ci si può aspettare in base alle norme generali e/o alle specifiche fornite dal subappaltatore. In caso di responsabilità legale del prodotto, la responsabilità per i danni materiali è limitata ai danni subiti dal consumatore. La limitazione di responsabilità si trasferisce nella sua interezza a tutti i clienti, i quali sono obbligati a trasferire ulteriormente tale responsabilità ai consumatori successivi.

IX. Rescissione da parte di PATCHBOX GmbH, clausola penale

PATCHBOX GmbH ha il diritto, in caso di mora del partner contrattuale e senza alcun obbligo di concedere periodi di grazia, di rescindere il contratto. In questo caso, PATCHBOX GmbH ha il diritto di far valere la sua richiesta di una penale di decadenza pari al 20% del prezzo totale stipulato. La parte contraente è tenuta a risarcire anche altri danni, in particolare quando PATCHBOX GmbH ha già prodotto la merce, o ha iniziato la produzione della stessa, o la merce è già pronta per la spedizione, se il danno totale supera il suddetto 20% del prezzo totale stipulato.

PATCHBOX GmbH ha inoltre il diritto di rescindere il contratto se, dopo l'entrata in vigore del contratto, sorgono dubbi sull'adempimento del contratto da parte del partner contrattuale. In caso di una tale dichiarazione di recesso, il partner contrattuale non ha alcun diritto di ricorso.

X. Danni nella spedizione

In caso di danni subiti durante la spedizione, è necessario far emettere immediatamente un rapporto ufficiale sui danni (dalla ferrovia, dal servizio postale, dalla compagnia di navigazione). Al momento dell'accettazione, la merce deve essere immediatamente ispezionata per individuare eventuali danni. In caso di danno, il trasportatore deve confermare la natura del danno sulla lettera di vettura. Se la merce viene restituita e si dimostra che i reclami non erano giustificati, verranno addebitate le spese di spedizione, così come un risarcimento commisurato per l'ispezione della merce.

XI. Restituzioni

La restituzione dei prodotti viene accettata solo se è stato stipulato un accordo precedente con PATCHBOX GmbH.

XII. Luogo di esecuzione, sede della giurisdizione, legge applicabile

Per entrambe le parti contraenti, il luogo di adempimento è la sede centrale di PATCHBOX GmbH. Entrambe le parti contraenti concordano che, per tutte le controversie legali derivanti dal presente contratto, si applicheranno le leggi austriache e la giurisdizione del tribunale locale competente di Vienna, Austria.